Trading Forex: guida, strategie, consigli per il trading online

Trading Forex Online

Il mondo degli investimenti si è ormai evoluto da tempo, con nuovi strumenti finanziari in continua espansione. Grazie alla possibilità di investire comodamente dal proprio divano, magari mentre si guarda la partita in TV, ormai il mercato degli investimenti è alla portata di tutti. Un’evoluzione tecnologica che ha permesso un enorme aumento dei capitali circolanti in tutto il mondo. E tu cosa stai aspettando? Non sei sicuro che il trading online faccia per te?

Nessun problema. In questa guida troverai tutto ciò che c’è da sapere sul trading online, trading forex /CFD e tanto altro. E infine parleremo anche delle migliori strategie di trading da mettere in pratica per iniziare a guadagnare come un vero trader professionista.

Ovviamente nel trading c’è chi vince e chi perde, ricorda sempre di investire solamente ciò che sei disposto a perdere, il trading online non è un gioco, per questo la cosa più importante prima di mettere a rischio il proprio capitale è informarsi a dovere.

Trading Forex: cos’è?

Per chi si avvicina al mondo del trading per le prime volte risulta spesso complicato capire cosa significhino tutte queste sigle, CFD, forex, e la stessa parola trading magari non dice niente. Bene, devi sapere che anche se molto spesso si parla di trading online senza fare particolari distinzioni, si può fare trading in vari modi, decidendo innanzitutto su quali strumenti investire.

Per questo quando parliamo di trading Forex ci riferiamo a un mercato in particolare, il mercato Forex per l’appunto. Cos’è il mercato Forex? Il mercato Forex è possiamo dire il mercato più antico del mondo, ovvero il mercato delle valute, un mercato da 4 trilioni di dollari al giorno. Prima era necessario spostare quintali di monete per commerciarle, ora è sufficiente un pc e una connessione internet, investimento minimo e la possibilità di sfruttare l’effetto leva per aumentare i profitti (in seguito parleremo meglio dell’effetto leva nel trading forex).

Come si guadagna nel Forex? Come abbiamo detto il Forex è il mercato delle valute ( euro,dollaro,yen,ecc.), andremo quindi ad operare acquistando o vendendo coppie di valute, in base alle nostre previsioni di mercato.

Guadagnare Bitcoin Gratis

Trading CFD

Per dovere di cronaca riportiamo anche il trading in CFD. Non una nemesi del tarding forex, ma più un amico fidato. Il trading in CFD ( contratti per differenza ) ci permette di negoziare strumenti quali azioni, indici, etf, materie prime, ecc.

Il trading CFD è la risposta al problema di tutti quegli investitori che avrebbero voluto, ma che per un motivo o per l’altro non se la sono mai sentiti di investire. Ricordi quelle azioni che volevi comprare tempo fa? Sono salite? Magari volevi comprarle ma per la pigrizia di non andare in banca a comprarle hai perso l’occasione. Inoltre costavano già tanto, oggi per comprare un’azione Amazon servono circa 1000 $. E come trading-forex-bitcoinpuò allora un uomo della classe media investire il proprio denaro.

Ed è qui che entra in gioco il broker che con il suo servizio di trading CFD ti permetterà non solo di acquistare gli strumenti/indici che preferisci comodamente da casa, ma di farlo sfruttando l’effetto leva, cioè pagando solo una piccola parte del valore. In questo modo non entrerai in diretto possesso dello strumento. Acquistando Facebook, Amazon, le azioni non entreranno in tuo possesso, e alla chiusura del contratto regolerai i conti con il broker.

I broker di trading ti permettono di eseguire due tipi di ordine:

  • Call (Acquista) -> le tue aspettative sul prezzo dello strumento sono positive, se il prezzo sale tu guadagni;
  • Put (Vendi) -> le aspettative sono ribassiste, in questo caso ‘vendi allo scoperto’ cioè è come se vendessi qualcosa che non ti appartiene, con questo tipo di ordine più il prezzo scende più guadagni.

Come vedi quindi ci sono varie differenze tra il trading Forex e quello in CFD, a partire dagli strumenti su cui si investe ma anche per le tecniche e strategie di trading utilizzate.

Hai mai pensato di investire in criptovalute?

Fare trading online: puoi farlo anche tu

Quando ci si avvicina a una materia complicata, e soprattutto vasta, come il trading è normale che al contempo nascano tanti dubbi. Ma se poi non sono in grado? E se perdo tutto? E se finisco in qualche fregatura, perdo i soldi, l’auto, la casa e mia moglie chiede il divorzio? Quest’ultimo scenario forse era un po’ troppo catastrofico, ma insomma ognuno ha i propri timori. Ciò che possiamo dire per certo è che il trading online, e specialmente il trading Forex e in CFD, è fatto per tutti. I requisiti per iniziare sono così minimi che anche con poche centinaia di euro potrai iniziare la tua esperienza da trader.

“Eh si ma io non voglio perdere i miei soldi, non ho mai fatto trading è ovvio che li perderò.”

Esistono i conti demo gratuiti.

Ebbene si, molti broker online ti offrono la possibilità di aprire un conto gratuito in demo, ciò vuol dire dati dei grafici ritardati di qualche minuti e soldi più finti del monopoli. In questo modo potrai esercitarti al meglio con la strategia che preferisci, verificarne i risultati e solo in un secondo momento aprire un conto reale. Un esempio di broker che permette di iniziare con un conto demo è Plus500, prova ora il conto demo Plus500. 

Se invece sei più un tipo: “Non mi fido delle cose su internet” ; ti ricordiamo che è sufficiente verificare quali sono i broker online certificati Cysec (certificazione europea) o anche Consob (per l’Italia). In questo modo sarai certo di investire i tuoi soldi con un broker verificato e sottoposto a continui controlli.

Alla fine dell’articolo trovi una lista dei migliori broker tra cui scegliere per iniziare.

Quanto posso guadagnare con il trading Forex?

La domanda che tutti si fanno prima di iniziare insomma. Ma quanto guadagna veramente un trader? Cominciamo sfatando qualche mito. Il trading online, sia Forex che in CFD, non ti farà diventare ricco in poco tempo. E’ una realtà da accettare per iniziare al meglio la tua esperienza, consapevole degli obbiettivi che potrai raggiungere. Ovviamente il discorso è relativo, perché se è pur vero che la maggior parte dei traders chiude l’anno in perdita, è vero anche che molti guadagnano cifre da capogiro. Ma allora come entrare a far parte di quei traders di successo, che assaporano il loro mojito da una bianchissima spiaggia Hawaiana mentre fanno un sacco di soldi con il loro pc?

Studiare.

E non solo. Iniziare a fare trading è semplice, il problema vero è iniziare a guadagnare. Aprire un conto richiede 5-10 minuti, imparare tutto ciò che c’è da sapere sul trading può richiedere una vita. Per questo il primo passo per iniziare a fare trading Forex è documentarsi e imparare a conoscere tutte le sfumature di questa materia.

Per fare un’esempio. Considerando di iniziare a fare trading Forex con un capitale di 5000€ , ipotizzando un guadagno medio mensile del 10% avremo un profitto. Iniziando invece con un capitale di 1000€ il profitto sarà diverso, anche se magari le percentuali di guadagno saranno le stesse.

Come vedi quindi i tuoi guadagni dipenderanno anche da quanto sarai disposto a rischiare.

trading-forex

Vantaggi e svantaggi trading Forex

Discuteremo ora quali sono i principali vantaggi e svantaggi nel mercato Forex.

Vantaggi. Essendo il Forex uno dei mercati più grandi uno dei vantaggi principali è sicuramente l’enorme liquidità che contraddistingue questo mercato; l’elevato numero di scambi e contratti garantisce un’ottimo livello di efficienza e stabilità nel mercato. Un altro vantaggio dal punto di vista fiscale è che gli strumenti del Forex non sono assoggettati alla tassa sugli strumenti finanziari, o Tobin tax. L’interesse costante sviluppatosi negli anni ha portato alla diffusione di grandi quantità di materiale informativo su cui iniziare a studiare, imparare tecniche e strategie per il trading Forex. Così che quindi con qualche ricerca sul web può iniziare a fare trading autonomamente. Ultimo ma non per importanza, l’effetto leva. L’effetto leva permette al trader di sfruttare al massimo il suo capitale. Una leva di 1:10 permette di investire fino a 10 volte il nostro capitale. Ciò vuol dire che investendo 1€ acquisterai per 10€, anche il risultato finale, che sia esso positivo o negativo, viene amplificato.

Svantaggi. Il principale pericolo di operare nel mercato Forex è sicuramente la possibilità di perdere il proprio capitale, cosi come in qualsiasi investimento. Per questo nonostante l’effetto leva offra la possibilità di guadagnare cifre più che dignitose, va ricordato che l’effetto leva si applica anche sulle perdite, per questo una strategia di trading sbagliata combinata con l’effetto leva può ridurre drasticamente il tuo capitale. Un altro svantaggio, se così si può chiamare, è la possibilità di imbattersi in un broker non regolamentato. TI consigliamo quindi di verificare sempre che il broker scelto sia autorizzato dalle autorità italiane ed europee (Cysec, Consob).

La leva finanziaria

Se prima erano necessari ingenti capitali per investire, sia che si parlasse di azioni che di mercato Forex, ora è possibile farlo con poche centinaia di euro. Chi l’avrebbe mai detto? Aprire un conto in 5 minuti e moltiplicare i propri profitti grazie all’effetto leva. La leva finanziaria nel trading Forex permette di moltiplicare il tuo capitale fino a 100 volte! Con un capitale di 100€ puoi operare come se ne avessi 10.000. A questo punto capisci che i profitti possono aumentare esponenzialmente, cosi come le perdite ovviamente.

Per questo la leva va sempre considerata come un’arma a doppio taglio, che se usata bene può regalare veramente tante soddisfazioni, rischiando sempre un capitale minimo. L’arma migliore per proteggersi dalla leva finanziaria quando le cose si stanno mettendo male è utilizzare gli stop-loss. Impostare uno stop-loss a un determinato livello di prezzo ti permetterà di evitare ulteriori perdite, calcolando esattamente in € quanto sei disposto a perdere.

Per rendere l’idea dell’effetto leva facciamo un esempio concreto. Prendendo nel caso il cambio EUR/USD ( l’euro dollaro ) ipotizziamo di prendere una posizione di acquisto con 100€, il cambio dato a 1,2500. Decidiamo di vendere quando il cambio raggiunge i 1,3000. Il nostro profitto:

  • senza leva: 4€
  • con leva (1:100): 400€ 

Possiamo quindi dire che la leva finanziaria è uno strumento potente che va utilizzato con cautela ( da grandi poteri derivano grandi responsabilità cit. ).

Un altro strumento molto interessante che sfrutta la leva finanziaria sono le opzioni binarie, scopri di più.

Migliori tecniche e strategie trading Forex

In questa sezione parleremo di quali sono le migliori tecniche utilizzate dai traders di tutto il mondo nel mercato Forex. La maggior parte di queste strategie richiedono un minimo di conoscenza per quanto riguarda gli strumenti da utilizzare, perciò, se inizialmente ti senti un po spaesato, non ti preoccupare, col tempo imparerai a muoverti sempre meglio, fino a creare tu stesso la strategia che più si adatta alle tue esigenze.

Ma bando alle ciance e iniziamo subito.

Analisi fondamentale Forex

L’analisi fondamentale nasce come strumento utilizzato dagli analisti principalmente per valutare lo stato di salute di un’azienda attraverso quelle variabili economiche classiche di un’impresa come debito, situazione patrimoniale, flussi di cassa, ecc.

Ovviamente è possibile applicare l’analisi fondamentale anche al trading Forex. Questo genere di analisi, applicata al mercato delle valute, si basa su quelle variabili ‘macroeconomiche‘ capaci di influenzare l’equilibrio monetario. Quali sono queste variabili? Occupazione, PIL, rapporto debito/PIL, inflazione, ecc.

Ovviamente per un individuo nella media può risultare complicatissimo leggere e analizzare questo tipo di dati, anche perché in economia 100 non sempre vuol dire 100. Nel senso che i numeri sono sempre relativi, e vanno considerati in base al contesto in cui vengono analizzati. La cosa migliore da fare è seguire i report che, periodicamente, vengono pubblicati da giornali specializzati, banche, analisti e così via.

Un’altra questione di vitale importanza da considerare nell’analisi fondamentali sono le news. Cerca di restare sempre aggiornato sulle ultime notizie, specialmente quelle grosse che fanno molto rumore e portano i traders ad agire e prendere cambiare la loro posizione. L’annuncio di nuovi dazi, nuove alleanza politiche, sono tutti fattori che possono influenzare, e non poco, l’andamento nel mercato delle valute.

Se vuoi approfondire il tema dell’analisi fondamentale puoi dare un’occhiata qui: analisi fondamentale trading Forex.

Analisi tecnica Forex

L’analisi tecnica è sicuramente una delle tecniche più utilizzate dai traders nel trading, ed è ancora più utilizzata nel trading Forex, dati i continui rialzi e ribassi a cui sono solite le coppie di valute (come sai il tasso di cambio tra due valute, per es. EUR/USD, non subirà mai grosse variazioni, ma tante piccole ogni giorno, un sali e scendi continuo). Questo genere di andamento permette al trader che utilizza l’analisi tecnica di destreggiarsi al meglio tra le variazioni, sfruttando ovviamente gli strumenti di analisi tecnica.

Ma passiamo al succo della questione. L’analisi tecnica può essere considerato come lo studio del grafico, è li che stanno tutte le informazioni che ci servono per decifrare l’andamento del mercato. Ma come? Questi sono i principali strumenti utilizzati nel trading Forex, con annessa spiegazione di cosa sono e a cosa servono.

La Media Mobile. La media mobile è uno degli indicatori di più facile utilizzo nel mondo dell’analisi tecnica, esso viene rappresentato come una linea che segue l’andamento del prezzo. Lo scopo principale di questo indicatore è individuare i trend in corso e confermarne la direzione, in alternativa può segnalare anche un inversione di tendenza.

Oscillatore RSI. L’ RSI, utilizzato da tutti i traders, ci permette di individuare le zone di iper-comprato e iper-venduto, ovvero quelle situazioni in cui quasi tutti gli operatori si muovono allo stesso modo. Può essere efficacemente utilizzato affiancato dalla media mobile, che rappresenta appunto una via di mezzo.

MACD. Questo strumento è un’oscillatore, esattamente come l’RSI. Il suo compito nell’analisi tecnica di un grafico Forex è quello di rilevare i volumi di acquisto o vendita dello strumento, ad alti volumi di scambio corrispondo maggiori variazioni dei prezzi, diventa così molto più semplice decifrare l’andamento del mercato.

I Pivot Point. I Pivot Point corrispondo a supporti e resistenze sistemati nel grafico come linee rette che vanno ad intersecare i punti di minimo e massimo. Questo strumento ci consente di individuare il trend in corso o di  riconoscerne un’inversione. I supporti stanno sotto il grafico e, come un tappeto elastico, fanno rimbalzare il prezzo verso l’alto. Al contrario le resistenze stanno sopra e mantengono il prezzo sotto quel livello. Quando il prezzo rompe una resistenza, o un supporto, è l’inizio di un nuovo trend, che sia al rialzo o al ribasso.

Libri trading Forex

Come abbiamo già detto studiare e imparare è il primo passo per non perdere i propri soldi e viceversa creare una rendita dal trading online. E quale modo migliore per iniziare se non leggendo qualche libro? Certo che però a volte è veramente complicato scegliere da dove iniziare, tutti promettono la formula vincente per diventare ricchi, leggi 400 pagine di libro e poi ti ritrovi con un pungo di mosche in mano. Ecco perciò una piccola lista dei migliori testi finanziari da acquistare per iniziare la propria attività da trader.

Analisi tecnica dei mercati finanziari ( Martin J. Pring ). Un must per chi ha deciso di iniziare a fare trading Forex con l’analisi tecnica. La lettura è piacevole e semplice, i concetti vengono spiegati in modo chiaro e con l’ausilio di grafici ed indicatori.

La serie Market Wizards ( Jack Schwager ). Una serie di testi riguardanti l’analisi dei mercati finanziari, una colonna apprezzata dai traders di tutto il mondo. Unico punto a sfavore: i testi sono un pò datati. Per questo non danno una visione moderna dei mercati, ma rimane comunque un’ottima lettura per i neofiti.

Analisi tecnica dei mercati finanziari. Metodologie, applicazioni e strategie operative ( John J Murphy ). Da anni considerato come una ‘Bibbia’ del trading, utilizzato sia dai principianti che dai più esperti.

 Japanese Candlestick Charting Techniques ( Steve Nison ). Uno dei libri più completi per quanto riguarda il trading con grafici a candela, tanto che gran parte delle tecniche e strategie di trading Forex si basano proprio su questo libro e sulle osservazioni di Nison.

Questi sono solo alcuni dei migliori libri sul trading, ovviamente, essendo una materia vastissima, non ti basterà leggere un libro per diventare un trader di successo. Ma con impegno, dedizione e ricerche personali il tuo bagaglio culturale crescerà giorno dopo giorno, fino a quando tu stesso riconoscerai di essere diventato un esperto del settore.

Inoltre la maggior parte dei broker online mettono a disposizione del materiale didattico, molto utile agli utenti alle prime armi con il trading.

Segnali gratuiti trading Forex

Uno dei problemi che quasi tutti i trader alle prime armi affrontano è sicuramente non riuscire a trovare le notizie giuste. Nonostante i grafici, i mille indicatori, la nostra strategia fa cilecca. Se ti sembra di non riuscire a leggere bene un grafico, o di non riuscire a stare al passo con le notizie, non ti preoccupare, potrai sempre sfruttare i segnali di trading gratuiti.

Cosa sono? Molti servizi (ma anche broker), come per esempio 24Option, offrono la possibilità di aver accesso a una newsletter sui segnali di trading. Possiamo definire 3 tipologie di segnali:

  • Segnali di trading operativo, ovvero segnali basati sull’analisi tecnica che ti diranno se comprare o vendere;
  • Segnali di trading news, news fresche di stampa, come abbiamo già detto il mercato valutario è spesso influenzato dalle variabili macroeconomiche, per questo è importantissimo tenersi informati per programmare una strategia anche a medio termine;
  • Segnali di trading generale, segnali di carattere generale basati su analisi fondamentale e tecnica.

Ovviamente si parla di segnali gratuiti, e molto spesso riguardano analisi più ampie e generali. Se invece vorresti dei segnali ben precisi potresti pensare di utilizzare un servizio di segnali trading a pagamento. Ovviamente sono molto più precisi ed efficaci dei segnali gratuiti, un investimento che avrebbe un notevole ritorno.

Vorresti guadagnare Bitcoin gratuitamente?

Copy-trading con eToro

Probabilmente avrai già sentito parlare di social trading o copy trading. No? Niente di complicato, anzi, probabilmente è la soluzione migliore per iniziare e imparare dai migliori. Il social trading ti permette infatti di guadagnare copiando dai migliori, una schiera di traders selezionati appositamente dal broker, per aiutare anche gli altri a guadagnare. Ed è cosi che nasce eToro.

Nonostante ci siano anche altri broker che offrono questa possibilità eToro si è subito distinto per la formula vincente. All’iscrizione inoltre potrai decidere se aprire un conto demo o un conto reale. Il deposito minimo di 250€ ti permetterà darà la possibilità per un determinato periodo di tempo di copiare gli altri traders. Ovviamente potrai scegliere se seguire le loro mosse, o magari operare solo quando si sarà pronti.trading-forex-etoro

Grazie alla vasta gamma di traders da copiare presenti su eToro potrai scegliere quello che più si adatta alle tue esigenze. A ogni trader viene affiancata la sua percentuale di profitto in un determinato arco di tempo, il suo livello di rischio e gli strumenti finanziari su cui opera. In questo modo potrai anche definire una tua strategia per il rischio.

Per iniziare a fare trading Forex, CFD, ma anche criptovalute come Bitcoin, Litecoin, su eToro è sufficiente completare il form d’iscrizione. E se ancora non ti senti pronto puoi iniziare con il conto demo. Apri un conto con eToro.

Migliori Broker trading Forex

Per concludere ecco una lista dei migliori broker di trading Forex e CFD , tutti regolamentati, operanti da anni nel settore. Alcuni di essi, periodicamente, fanno particolari offerte per i nuovi utenti (Bonus sui depositi, newsletter, ecc.). Nella tabella trovi anche il deposito minimo richiesto per iniziare a fare trading.

BrokerCaratteristicheDeposito minimoInizia
trading-forex-etoro-Social trading
-Leva max 1:400
-Conto demo
200€ (dipende dal paese d'origine) Fai trading ora!
tradin-forex-activtrades- Leva fino a 1:400
-Piattaforma di trading Metatrader5
100€ Fai trading ora!
trading-forex-plus500-Da anni nel settore
-Leva max 1:300
-Conto demo
100€ Fai trading ora!
trading-forex-vipro-Conto demo
-Ottima assistenza
25€ Fai trading ora!
trading-forex-24option-Corso di trading
-Segnali gratuiti
100€ Fai trading ora!
Taggato con: , ,
One comment on “Trading Forex: guida, strategie, consigli per il trading online
  1. R.R. ha detto:

    E’speculazione che non si deve fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*